• Tempo di lettura:2 mins read
You are currently viewing Aree di sgambamento cani: a Sasso servono nuovi spazi

Sasso Marconi ha visto, negli ultimi tempi, un cospicuo aumento del numero degli animali da affezione, in particolar modo cani.

Nelle vicinanze del cimitero di San Lorenzo è presente l’unica area cani della zona che ospita, vista anche l’emergenza COVID con le restrizioni , sempre più persone con i propri cani.

La maggiore presenza di animali ha evidenziato problemi di convivenza e tempi di attesa anche lunghi per potersi dare “il cambio” all’interno dell’area.

Alcune persone, presumibilmente perché trovano spesso l’area occupata e sovraffollata e motivi di tempo, hanno iniziato ad usare la zona attigua per lo sgambamento dei propri amici a quattro zampe e, sebbene non sia permesso, e qui non siamo a giustificare i comportamenti, ma solo a portare l’amministrazione a conoscenza dei problemi e proporre le soluzioni che attueremmo noi, ci sentiamo di segnalare una soluzione alternativa.

Una nuova area di sgambamento

Il periodo critico che stiamo passando a seguito della pandemia, in cui anche una semplice passeggiata col proprio cane è diventata fondamentale sia mentalmente che socialmente per una parte della nostra cittadinanza, ci ha fatto valutare la possibilità di realizzare un’altra area cani, così risolvendo sia la richiesta di spazi e tempi, sia la necessità di sicurezza evitando che più animali si trovino liberi nelle vicinanze della strada.

La nostra proposta

Una seconda area di sgambamento cani consentirebbe l’accesso diversificato e più superficie utile: migliorerebbe la gestione degli animali e consentirebbe una convivenza migliore e un tempo di maggiore qualità per i proprietari, così come è stato già realizzato in molte altri comuni del bolognese.

Vi terremo informati sulla risposta dell’amministrazione.